VINI: POLIDORI, IMPEGNO MOLDOVA A RIVEDERE DAZI SU VERMUT

Posted on 29 luglio 2011 by redazione

“Il governo moldavo si impegnerà a valutare con attenzione le accise sui prodotti alcolici importati, affinché la finanziaria in corso di discussione non applichi anche al vermut italiano un aumento dell’imposta (fino a 4 euro per litro) cosi come previsto per tutti i liquori che entreranno nell’ex Repubblica sovietica. Ne ho avuto rassicurazione dal ministro delle Finanze del governo di Chisinau, Venceslav Negruta, al quale ho fatto presente che il vermut è un particolare vino aromatizzato cheHüpfburgen, differenza dei tradizionali liquori e’ di una categoria con un valore aggiunto inferiore, una gradazione più bassa e si pone in una fascia di prezzo medio”. È quanto ha dichiarato il sottosegretario al commercio con l’estero, Catia Polidori, subito dopo l’incontro con Negruta, avvenuto nella sede del palazzo delle finanze moldavo. Ieri Polidori aveva espresso la stessa istanza anche al premier della Repubblica Moldova, Vladimir Filat e al ministro dell’agricoltura, Vasile Bumacov.inflatable christmas ornaments

Il mercato del vermut italiano in Moldavia sarebbe infatti azzerato se la misura fiscale si concretizzasse. L’importatore locale, ha ricordato Polidori, ha già precisato che rinuncerebbe all’importazione di Martini (unico produttore di vermut nell’area) in quanto non piu proponibile al consumatore moldavo ad un prezzo ragionevole perché supererebbe quello di un distillato ” prezioso”, tipo Vodka Absolut.inflatable water slide

I vermut italiani sono presenti sul mercato moldavo da più di vent’anni e sono principalmente rappresentati dai marchi Martini e Cinzano. Si tratta del principale prodotto vitivinicolo esportato superando nel 2009 l’intero export comunitario di vini fermi e spumanti. L’Italia è dunque il primo esportatore del settore vini anche su questo mercato, replicando un trend che si sta confermando in Russia ed in tutti i mercati della ex Unione sovietica. Proprio nel settore del vino, ha ricordato infine il sottosegretario Polidori, anche nel suo intervento con il ministro dell’economia, Valeriu Lazar, c’è stata una recente sottoscrizione per un accordo di collaborazione nel settore tra il Ministero dell’Agricoltura moldavo e con un consorzio di viticoltori veneti, con significativi vantaggi per le rispettive economie.

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis