Tag Archive | "roma"

Tags: , , ,

METRO C ROMA – CODACONS: RITARDI E SPRECHI, FORSE NON APRIRÀ MAI

Posted on 15 luglio 2013 by redazione

metro-c-roma-1_32129«La questione della Metro C capitolina rappresenta una vergogna europea, un danno per i cittadini e uno sperpero immane di risorse». Lo afferma il Codacons, commentando l’ennesimo rinvio nella partenza della nuova linea metropolitana, slittata a giugno 2014, e «annunciando la presentazione questa mattina di un esposto alla Corte dei Conti». È quanto si legge in una nota dell’ associazione dei consumatori. «La situazione della Metro C è divenuta oramai intollerabile – afferma il Presidente del Codacons Carlo Rienzi – Continui rinvii, lavori a rilento, ritardi di ogni tipo, e ora si scopre addirittura che la talpa meccanica che avrebbe dovuto scavare le gallerie della nuova linea è ferma a San Giovanni dall’ottobre del 2011. Tutto ciò, oltre ad arrecare un danno ai cittadini, privati di un servizio essenziale come la metropolitana, ha determinato una abnorme crescita dei costi per l’intera opera, passati da meno di 2 miliardi di euro a oltre 5 miliardi. Per questo motivo abbiamo chiesto oggi alla Corte dei Conti di accertare il danno erariale prodotto dall’ennesimo rinvio della Metro C e dall’inattività della talpa meccanica che si prolunga dal 2011». Ma l’allarme lanciato dal Codacons va oltre: «Temiamo seriamente che la Metro C possa non vedere mai la luce. Allo stato attuale e considerati gli infiniti problemi connessi all’opera che si prolungano da anni, ai cittadini romani risulta difficile credere che il progetto possa un giorno diventare realtà. Ciò che è certo, è che la vicenda della linea C ha regalato a Roma l’ennesima figuraccia agli occhi dell’Europa e del mondo».

Commenti disabilitati su METRO C ROMA – CODACONS: RITARDI E SPRECHI, FORSE NON APRIRÀ MAI

Tags: , , , ,

CALCIO ? ROMA, PERROTTA: DOPO DUE ANNI COS? C’? DA RIFLETTERE

Posted on 27 maggio 2013 by redazione

simone-perrotta-4?Ora si riparte con la forza di dimostrare a tutti che questa ? una squadra forte e ha la necessit? di vincere qualcosa di importante. Ovviamente dopo due anni del genere qualcosa su cui riflettere c’?, ma ci sono persone preposte che lo faranno nel migliore dei modi, abbiamo due mesi adesso per valutare tutto?. C’? grande amarezza nelle parole di Simone Perrotta all’indomani della sconfitta della Roma in finale di Coppa Italia contro la Lazio. Il ko nel derby ha lasciato il segno nello formazione giallorossa, chiamata adesso all’ennesima rivoluzione da quando ? passata nelle mani della propriet? americana. ?Cosa ci ha detto il presidente Pallotta negli spogliatoi? Sinceramente non parlava nessuno, tanto era lo sconforto e i pianti che nessuno si ? degnato di una parola – ha rivelato Perrotta a margine della consegna dei premi Ussi al Circolo Canottieri Aniene – Da questa sconfitta si pu? creare qualcosa di bello e di importante. Le potenzialit? di questa societ? ci sono tutte?. Il verdetto del campo ieri ha per? premiato la Lazio. ?C’era tanta tensione e ansia, era una settimana che si pensava a questa partita. Lo spettacolo non ? stato soddisfacente per nessuno ed ? riduttivo dire che ci dispiace, sono delle cicatrici che ci porteremo dentro per sempre ma che ci daranno anche la forza in futuro per cercare di vincere – ha spiegato Perrotta – Ma non ? mancato il carattere, abbiamo giocato male noi, e hanno giocato male anche loro. La Lazio per? ha sfruttato quella mezza occasione che ha avuto e noi invece abbiamo preso la traversa?. ?Il mio futuro? Adesso ? l’ultimo dei miei pensieri. Non ? detto che qui sia gi? tutto chiuso, spero ci sia un incontro e che la mia avventura possa continuare – ha concluso Perrotta, in scadenza di contratto – Sono 9 anni che sono a Roma, per me ? stato un onore difendere questa maglia per cos? tanto tempo?.

Commenti disabilitati su CALCIO ? ROMA, PERROTTA: DOPO DUE ANNI COS? C’? DA RIFLETTERE

Tags: , ,

ROMA – CON LA SCOPA SI DIFENDE DA RAPINATORI: I TRE VENGONO ARRESTATI

Posted on 04 febbraio 2013 by redazione

autodifesaSono intervenuti dopo aver ricevuto la segnalazione di una rissa, ma arrivati sul posto, i poliziotti hanno trovato una persona che,’armatà di una scopa, tentava di difendersi dai colpi che gli venivano inferti da tre rapinatori. È successo dopo le 23.30 a Roma. Alcune pattuglie del reparto volanti e del commissariato San Lorenzo, dopo una chiamata arrivata al 113, sono state inviate dalla sala operativa della Questura di Roma, in via dello Scalo di San Lorenzo. Vedendo la persona in difficoltà, che cercava di difendersi con la scopa, gli agenti hanno bloccato i tre, uno dei quali aveva addosso uno zaino di proprietà della vittima. Un testimone, vedendo gli agenti, ha raccontato di aver visto l’aggressione a scopo di rapina da parte dei tre bloccati dalla polizia. Uno dei tre rapinatori è stato anche trovato con un coltello con tracce di sangue.

I tre fermati, A.O. di 34 anni, D.H di 20 anni e B.Z. di 28 anni, tutti nordafricani, sono stati quindi accompagnati presso al commissariato San Lorenzo per ulteriori indagini, dalle quali è emerso che B.Z., oltre ad avere numerosi precedenti di polizia, è anche sottoposto all’obbligo di firma. Al termine degli accertamenti i tre nordafricani sono stati arrestati per rapina aggravata. La vittima, trasportata presso il policlinico Umberto I, è stata medicata per una ferita lacerocontusa alla testa, mentre gli agenti intervenuti, a seguito della violenta colluttazione scaturita al fine di bloccare i rapinatori, hanno riportato delle contusioni giudicate guaribili in alcuni giorni.

Commenti disabilitati su ROMA – CON LA SCOPA SI DIFENDE DA RAPINATORI: I TRE VENGONO ARRESTATI

Tags: , , ,

ROMA – APPALTI AUTOBUS, CONFERMATO ARRESTO PER CERAUDO

Posted on 28 gennaio 2013 by redazione

Avancity_S_HTB_AnsBredaL’ex amministratore delegato di Breda Menarinibus Francesco Ceraudo resta in carcere. Il gip Stefano Aprile ha infatti respinto la richiesta presentata dal difensore di Ceraudo, l’avvocato Francesco Compagna. Al centro della vicenda che ha determinato l’arresto dell’ex amministratore delegato la presunta mazzetta che sarebbe stata concordata in relazione all’acquisto di 45 bus che dovevano collegare la zona Roma-Laurentina-Tor Pagnotta. A disporre l’arresto di Caraudo era stato il pubblico ministero Paolo Ielo, e secondo il gip non appaiono chiare quanto dichiarato dall’ex ad sia per quanto riguarda l’entità delle tangenti sia per quanto concerne il passaggio del danaro. Infatti secondo quanto emerso dagli accertamenti l’entità delle cifre indicate da Ceraudo è inferiore a quanto è stato accertato valutando le fatturazioni per prestazioni inesistenti emesse nell’ambito dell’operazione acquisto. Sempre secondo il gip Ceraudo ha indicato come destinatari delle somme in questione l’ex consulente esterno di Finmeccanica Lorenzo Cola e l’ex commercialista Marco Iannilli.

Commenti disabilitati su ROMA – APPALTI AUTOBUS, CONFERMATO ARRESTO PER CERAUDO

Tags: , , ,

CALCIO – BALDINI: CHE PIACCIA O NO IO RESTO ALLA ROMA

Posted on 03 ottobre 2012 by redazione

«Le voci di questi giorni sono completamente false. Che vi piaccia o soprattutto che non vi piaccia io resto alla Roma. Finchè avrò un pò di forza per farlo sarò qui a difendere i colori di questa squadra e di questa città». Franco Baldini, direttore generale della Roma, smentisce le voci su un suo possibile addio al club giallorosso. «Una persona ha come unico patrimonio la propria faccia e la propria parola, quello è l’unico bene che non vorrei per niente al mondo perdere», dice Baldini in una conferenza stampa a Trigoria. «Siamo abituati al fatto che le radio ci diffamino quotidianamente e veicolino informazioni completamente false, ci saremmo aspettati che testate serie verificassero più accuratamente certe notizie», aggiunge. «Lo dico un’altra volta, e anche questo è mortificante, che non ho nessun dissapore con i miei collaboratori con i quali nel tempo si è creata un’amicizia piuttosto forte anche esagerata. Voglio ribadire che nè Fenucci, nè Sabatini, nè Baldissoni o il sottoscritto hanno mai avuto problemi nel confrontarsi ogni giorno, la diversità di opinioni è una risorsa».

Commenti disabilitati su CALCIO – BALDINI: CHE PIACCIA O NO IO RESTO ALLA ROMA

Tags: , , ,

COLOSSEO – PREOCCUPA LO STATO DI SALUTE

Posted on 05 settembre 2012 by redazione

IPOTESI DI UN’ “AREA RISPETTO”.  PER LA CADUTA FRAMMENTI SI PENSA A TRANSENNARE ZONA PER 11 METRI

Preoccupa lo stato di salute del Colosseo. E ora si pensa anche ad una zona transennata attorno all’Anfiteatro di circa 11 metri. Ieri uno dei tanti sopralluoghi e vertici che ci sono stati negli ultimi giorni da parte dei tecnici del Comune, della Sovrintendenza e dei Vigili del Fuoco. Ora si pensa a correre ai ripari studiando provvedimenti di salvaguardia. La caduta di frammenti dalle arcate più alte del Colosseo potrebbe anche far propendere per un’area di rispetto attorno al monumento, ovvero un’area transennata per circa 11 metri, distanza considerata sicura nel caso in cui dal punto più alto del monumento dovessero staccarsi altri frammenti. Saranno i vigili del fuoco a decidere la stabilità del monumento è effettivamente a rischio e se ci sia anche un pericolo di incolumità per le persone. Tra le varie cause che avrebbero determinato i recenti piccoli distacchi anche le avverse condizioni climatiche, ovvero il picco di temperature alte seguito da temporali degli ultimi giorni. Il restauro del Colosseo, previsto nel biennio 2013-2014, prevede anche la realizzazione di un’area pedonale attorno al monumento proprio per salvaguardarlo da smog e le vibrazioni del traffico.

Commenti disabilitati su COLOSSEO – PREOCCUPA LO STATO DI SALUTE

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis