Tag Archive | "prezzi"

Tags: , , , ,

INFLAZIONE – CIA: PREZZI FRENANO MA LE FAMIGLIE NON COMPRANO

Posted on 30 aprile 2013 by redazione

inflazione_giu_324jpgI prezzi al consumo frenano ma le famiglie non comprano, con le buste della spesa che rimangono vuote, come dimostrano gli ultimi dati sulle vendite al dettaglio in calo del 4% nel primo bimestre dell’anno. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, in merito ai dati diffusi dall’Istat. Il crollo della domanda interna, secondo la Cia, è ormai strutturale: per affrontare le spese obbligate, dalle utenze domestiche alla rata del mutuo o dell’affitto, oltre 16 milioni di famiglie sono costrette a ‘tagliarè anche l’essenziale, ossia sanità e cibo. Tanti i segnali di disagio economico, dalla scelta del canale di vendita alla preferenza per i ‘formati convenienzà. Oggi si compra sempre più spesso agli hard-discount (la quota di famiglie è raddoppiata, superando il 20%) e si dedica più tempo a fare la spesa; il 65% degli italiani, infatti, compara i prezzi con molta più attenzione, prediligendo i marchi commerciali che costano fino al 35% in meno dei loro omologhi di marca; inoltre il 53% gira più negozi alla ricerca di promozioni, sconti, offerte speciali e il 42% preferisce le grandi confezioni convenienza.

Commenti disabilitati su INFLAZIONE – CIA: PREZZI FRENANO MA LE FAMIGLIE NON COMPRANO

Tags: , , , ,

CARBURANTI – SOSTANZIALE STABILITÀ DEI PREZZI SULLA RETE, MA SALGONO NO-LOGO

Posted on 22 gennaio 2013 by redazione

distributori-no-logo1Quotazioni internazionali ancora in aumento. Prezzi raccomandati sulla rete carburanti nazionale che, tuttavia, mantengono una sostanziale stabilità con l’eccezione di aggiustamenti locali. Prezzi praticati sul territorio che, a loro volta, quanto alle petrolifere si muovono di poco. Salgono invece (specie sulla benzina) le no-logo che, come di consueto, «sentono» e traducono per tempo i trend del mercato. Le «punte» intanto sono tutte in leggero aumento: per la benzina a 1,891 euro/litro, il diesel a 1,795 il gpl a 0,920. Le medie nazionali si posizionano, con piccoli ritocchi, a 1,832 euro/litro per la «verde» e 1,763 per il diesel, 0,869 per il gpl. Più nel dettaglio, a livello Paese, secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per il Servizio Check-Up Prezzi QE, il prezzo medio praticato della benzina (sempre in modalità «servito») va oggi dall’1,818 euro/litro di Eni all’1,832 di Shell e Q8 (no-logo come accennato in aumento a 1,735). Per il diesel si passa dall’1,749 euro/litro sempre di Eni all’1,763 di Q8 e Shell (no-logo a 1,641). Il gpl infine è tra 0,857 euro/litro di Esso e 0,869 di IP (no-logo a 0,816).

Commenti disabilitati su CARBURANTI – SOSTANZIALE STABILITÀ DEI PREZZI SULLA RETE, MA SALGONO NO-LOGO

Tags: , , ,

INFLAZIONE – CONFESERCENTI: LA CRISI SPINGE GIÙ I CONSUMI E RIDIMENSIONA I PREZZI

Posted on 15 gennaio 2013 by redazione

crisi-consumiRedditometro, Tares e l’incognita sui consumi: «Nel 2013 la contrazione dei consumi potrebbe non solo non arrestarsi, ma registrare un’imprevista accelerazione», conclude l’Ufficio Economico. «Il protrarsi della crisi e l’accentuarsi della tendenza al risparmio- conclude la nota- potrebbe infatti comprimere ulteriormente la dinamica dei consumi. Un fenomeno che potrebbe accentuarsi anche per via dell’arrivo di alcune importanti novità sul fronte fiscale. Innanzitutto la Tares, che prevede aumenti importanti del costo dei servizi pubblici locali soprattutto per gli esercizi, e il probabile aumento delle addizionali. Senza considerare il redditometro, strumento la cui introduzione potrebbe frustrare ancora di più le intenzioni di consumo dei cittadini italiani».

Commenti disabilitati su INFLAZIONE – CONFESERCENTI: LA CRISI SPINGE GIÙ I CONSUMI E RIDIMENSIONA I PREZZI

Tags: , , , , ,

INFLAZIONE – CONFESERCENTI: PESANO TARIFFE E CARBURANTI, CONSUMI DESOLANTI

Posted on 04 gennaio 2013 by redazione

dreamstime_s_20029006Le tariffe e l’andamento di energia e carburanti sono «i responsabili evidenti» che hanno causato il record dell’inflazione annua registrata nel 2012. «Desolante», invece, resta la situazione dei consumi: a dicembre «la frenata si vede e appare allarmante». Confesercenti commenta così, in una nota, i dati Istat relativi al tasso medio di inflazione annua nel 2012. «Nel corso dell’anno – spiega la nota – si è assistito a un ridimensionamento della crescita dell’indice generale dei prezzi. Dal +3,3% dei primi mesi dell’anno (febbraio, marzo e aprile) si è arrivati al 2,4% di dicembre». Quanto al 2013, «ci si aspetta che continui la diminuzione dell’inflazione, arrivando a un dato medio annuo dell’1,7%», sostiene Confesercenti. «A rientrare dovrebbe essere proprio la componente energetica, che dovrebbe tornare a incrementi a una cifra». Il ridimensionamento dell’inflazione, spiega la nota, dipende «da diversi fattori tra cui la forte contrazione di domanda da parte dei consumatori: nel 2012 si assiste infatti a una a caduta dei consumi di intensità maggiore rispetto alla caduta del Pil». Se tra il 2007 e il 2011 le famiglie, prosegue la nota, «hanno ridotto la loro propensione al risparmio per mantenere determinati livelli di consumo, nel 2012 arriva la consapevolezza di una crisi che non sembra essere congiunturale e quindi si interviene tagliando i consumi. Davanti a un futuro incerto si torna a salvaguardare il risparmio».

Commenti disabilitati su INFLAZIONE – CONFESERCENTI: PESANO TARIFFE E CARBURANTI, CONSUMI DESOLANTI

Tags: , ,

CARBURANTI – PREZZI ALLINEATI: BENZINA A QUOTA 1,81 EURO/LITRO

Posted on 06 dicembre 2012 by redazione

C’è chi sale e chi scende, questa mattina, sulla rete carburanti. I prezzi alla pompa risultano sostanzialmente allineati per tutte le compagnie, fatta eccezione per Eni che da oltre un mese a questa parte non tocca i listini e resta costantemente al di sotto della media degli altri marchi. Il risultato, rileva Staffetta Quotidiana, è un allineamento intorno a quota 1,81 euro/litro sulla benzina e a 1,78 euro/litro sul gasolio. Ieri i prezzi internazionali hanno continuato a scendere, per il terzo giorno consecutivo. La quotazione della benzina si è attestata a 548 euro per mille litri (-6), quella del diesel a 617 euro per mille litri (-3). Lieve calo per le medie ponderate nazionali dei prezzi consigliati in modalità servito: benzina a 1,803 euro/litro (-0,1 centesimi), diesel a 1,765 euro/litro (invariato), Gpl a 0,864 euro/litro. Metano auto in lieve calo: -0,1 centesimi a 0,989 euro/kg. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina tre compagnie hanno variato leggermente i prezzi consigliati: Esso (+0,5 centesimi sulla benzina), Shell (-1 centesimo sulla benzina) e TotalErg (-0,4 centesimi sulla verde e -0,3 centesimi sul diesel).

Commenti disabilitati su CARBURANTI – PREZZI ALLINEATI: BENZINA A QUOTA 1,81 EURO/LITRO

Tags: ,

BENZINA: ENI E Q8 AUMENTANO PREZZI CANE A SEI ZAMPE +1,2 CENT SU BENZINA E 1 CENT SU GASOLIO

Posted on 10 luglio 2012 by redazione

Dopo un fine settimana in cui quasi quasi tutte le compagnie hanno aggiornato i listini al rialzo per adeguarsi ai prezzi internazionali, oggi sono il market leader Eni e la Q8 ad aumentare i prezzi consigliati. Stando alla rilevazione della Staffetta Quotidiana, per Eni si registra un rialzo di 1,2 centesimi sulla benzina a 1,817 euro/litro e di un cent sul gasolio a 1,703 euro/litro. Per la Q8 +1,5 centesimi su entrambi i prodotti a, rispettivamente, 1,825 euro/litro e 1,721 euro/litro.

Commenti disabilitati su BENZINA: ENI E Q8 AUMENTANO PREZZI CANE A SEI ZAMPE +1,2 CENT SU BENZINA E 1 CENT SU GASOLIO

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis