Tag Archive | "ministro"

Tags: , , , , ,

MALI – TERZI: LA CRISI AVRÀ TEMPI LUNGHI, NON SE NE USCIRÀ SENZA IL COINVOLGIMENTO DELLE FORZE AFRICANE

Posted on 22 gennaio 2013 by redazione

la-crisi-maliana-vista-dai-cittadini-770x512La crisi in Mali «avrà sicuramente tempi lunghi». Lo ha detto il

ministro degli Esteri Giulio Terzi alle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato, ribadendo che «senza una piena responsabilizzazione delle forze africane e maliane, difficilmente se ne potrà uscire».

Commenti disabilitati su MALI – TERZI: LA CRISI AVRÀ TEMPI LUNGHI, NON SE NE USCIRÀ SENZA IL COINVOLGIMENTO DELLE FORZE AFRICANE

Tags: , , , , ,

GIUSTIZIA – VIA AL PROCESSO CIVILE TELEMATICO PER TAGLIARE I TEMPI

Posted on 19 dicembre 2012 by redazione

PARTE INIZIATIVA IN 8 REGIONI SUD. SEVERINO: “BASTA SCARTOFFIE”.

Accorciare i tempi, spesso ‘biblicì, della giustizia al Sud. È l’obiettivo del Processo civile telematico (Pct), un sistema di gestione digitale del processo che dematerializza integralmente i flussi informativi e di comunicazione tra uffici giudiziari, legali ed altri professionisti. L’iniziativa, dal valore di 7,2 milioni di euro, è stata presentata oggi a Palazzo Chigi dai ministri Paola Severino (Giustizia), Fabrizio Barca (Coesione sociale) e Francesco Profumo (Istruzione). «Un itinerario già partito – ha spiegato Severino – oggi si completa in modo significativa. La giustizia – ha ricordato – è formata da scartoffie nelle quali la perdita di tempo e denaro sono immense. Eliminare il mondo cartaceo e sostituirlo con quello informatico rappresenta una scelta di risparmio e di modernizzazione del Paese».

Commenti disabilitati su GIUSTIZIA – VIA AL PROCESSO CIVILE TELEMATICO PER TAGLIARE I TEMPI

Tags: , ,

Medio Oriente – MINISTRO TERZI: OCCORRE MODERAZIONE IN ENTRAMBE LE PARTI

Posted on 06 dicembre 2012 by redazione

 «Occorre moderazione in entrambe le parti. Abbiamo chiesto questo oggi a Israele, così come il presidente Monti ha a suo tempo chiesto ad Abu Mazen di evitare quella che si definisce in gergo una »intifada diplomatica«, di non adire insomma alla Corte penale internazionale». A dichiararlo, in un’intervista a ‘La Stampà è il ministro degli Esteri Giulio Terzi, che spiega la decisione di convocare l’ambasciatore israeliano. «Ho chiesto al segretario generale della Farnesina, Michele Valensise – spiega il ministro – di convocare l’ambasciatore Gilon per comunicargli la forte preoccupazione dell’Italia per la decisione del governo di Gerusalemme di autorizzare 3.000 nuovi alloggi a Gerusalemme Est, un passo che può compromettere la ripresa del dialogo tra Israele e Palestina. La convocazione dell’ambasciatore è un’azione condivisa e concordata con tutti e 27 i paesi europei e non solo dunque delle nazioni che hanno votato sì alla risoluzione Onu che riconosce lo stato palestinese. Siamo preoccupati anche per l’interruzione dei flussi finanziarie di elettricità ai palestinesi». «L’ambasciatore ha ovviamente prsso atto di questa nostra preoccupazione, che riferirà al suo governo», prosegue Terzi, per il quale dopo il sì all’Onu i rapporti tra Italia e Israele «sono eccellenti». «Quel nostro sì è stato perfettamente compreso».

Commenti disabilitati su Medio Oriente – MINISTRO TERZI: OCCORRE MODERAZIONE IN ENTRAMBE LE PARTI

Tags: , , ,

CRISI – GRILLI: LA CONGIUNTURA RESTA COMPLESSA, MA PIÙ SERENITÀ

Posted on 14 settembre 2012 by redazione

La congiuntura economica resta «complessa», ma la crisi può essere affrontata con più «serenità» grazie agli strumenti messi in campo ed alle decisioni prese nelle ultime settimane. Il messaggio di ottimismo è arrivato dal ministro dell’Economia Vittorio Grilli, parlando a margine della riunione informale dell’Ecofin a Nicosia. «La congiuntura mondiale ed europea è difficile – ha ammesso – avere però una prospettiva di soluzione gestita anche attraverso una serie di strumenti e decisioni che sono state prese dà margini di gestione ordinata che mi sembra diano serenità anche in una congiuntura che resta complicata e complessa».

Commenti disabilitati su CRISI – GRILLI: LA CONGIUNTURA RESTA COMPLESSA, MA PIÙ SERENITÀ

Tags: , , , , , , , , , , , ,

ECONOMIA – PAREGGIO BILANCIO, TREMONTI: OK RAPIDO È NELL’INTERESSE DEL PAESE

Posted on 08 settembre 2011 by redazione

«Una discussione costruttiva e rapida in Parlamento è nell’interesse del Paese», lo ha detto il ministro dell’Economia Giulio Tremonti al termine del Consiglio dei ministri che ha dato il via libera al disegno di legge costituzionale per introdurre il pareggio di bilancio in Costituzione. Tremonti ha aggiunto che «il testo del governo, allineato allo standard europeo, troverà in Parlamento altri importanti testi di riforma».

Commenti disabilitati su ECONOMIA – PAREGGIO BILANCIO, TREMONTI: OK RAPIDO È NELL’INTERESSE DEL PAESE

Tags: , , , , , , , , , , ,

AMBIENTE – FUGATTI: PRESTIGIACOMO APRIRÀ TAVOLO PROGETTO ORSO DEPUTATO LEGA NORD ANNUNCIA CONFRONTO DOPO FESTA CON POLEMICHE

Posted on 07 luglio 2011 by redazione

stefania prestigiacomo

stefania prestigiacomo

Oggi ho incontrato alla Camera dei Deputati il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, che mi ha comunicato la sua intenzione di aprire nei prossimi giorni un tavolo di confronto con la provincia di Trento e gli enti interessati per approfondire gli aspetti del progetto Life Ursus» di reintroduzione dei plantigradi in Trentino. Ad affermarlo, in una nota, è l’onorevole trentino Maurizio Fugatti (Lega Nord), dopo le polemiche suscitate dall’ organizzazione di una festa locale del partito con menu a base d’orso, proprio per protestare contro la gestione di tale progetto sul territorio. «Credo sia arrivato il momento – ribadisce Fugatti – di valutare il rapporto costi-benefici di questa iniziativa e soprattutto di ascoltare le istanze delle popolazioni montane che da tempo sostengono di subire continui disagi».

Commenti disabilitati su AMBIENTE – FUGATTI: PRESTIGIACOMO APRIRÀ TAVOLO PROGETTO ORSO DEPUTATO LEGA NORD ANNUNCIA CONFRONTO DOPO FESTA CON POLEMICHE

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis