Tag Archive | "esteri"

Tags: , ,

GIAPPONE: FMI, INEVITABILE VOLATILITÀ MERCATI TITOLI STATO DOPO ALLENTAMENTO BOJ

Posted on 31 maggio 2013 by redazione

 Bank-of-Japan-logoMA BUONE RAGIONI PERCHÈ SIA GESTIBILE.

Una certa volatilità nel mercato dei titoli di Stato nipponici è «inevitabile» con lo scenario d’allentamento monetario promosso ad aprile dalla Bank of Japan. David Lipton, numero due dell’Fmi, ha detto che ci vorrà del tempo perchè siano digerite tali misure: notando che la BoJ ha preso azioni anti-turbolenze, c’è una «buona ragione di aspettarsi che la volatilità sia gestibile». Secondo Lipton, a Tokyo per l’Art4 sul Giappone, lo yen è «moderatamente sotto» i fondamentali economici di medio termine del Paese.zorb balls for sale australia

Commenti disabilitati su GIAPPONE: FMI, INEVITABILE VOLATILITÀ MERCATI TITOLI STATO DOPO ALLENTAMENTO BOJ

Tags: , ,

Medio Oriente – MINISTRO TERZI: OCCORRE MODERAZIONE IN ENTRAMBE LE PARTI

Posted on 06 dicembre 2012 by redazione

 «Occorre moderazione in entrambe le parti. Abbiamo chiesto questo oggi a Israele, così come il presidente Monti ha a suo tempo chiesto ad Abu Mazen di evitare quella che si definisce in gergo una »intifada diplomatica«, di non adire insomma alla Corte penale internazionale». A dichiararlo, in un’intervista a ‘La Stampà è il ministro degli Esteri Giulio Terzi, che spiega la decisione di convocare l’ambasciatore israeliano. «Ho chiesto al segretario generale della Farnesina, Michele Valensise – spiega il ministro – di convocare l’ambasciatore Gilon per comunicargli la forte preoccupazione dell’Italia per la decisione del governo di Gerusalemme di autorizzare 3.000 nuovi alloggi a Gerusalemme Est, un passo che può compromettere la ripresa del dialogo tra Israele e Palestina. La convocazione dell’ambasciatore è un’azione condivisa e concordata con tutti e 27 i paesi europei e non solo dunque delle nazioni che hanno votato sì alla risoluzione Onu che riconosce lo stato palestinese. Siamo preoccupati anche per l’interruzione dei flussi finanziarie di elettricità ai palestinesi». «L’ambasciatore ha ovviamente prsso atto di questa nostra preoccupazione, che riferirà al suo governo», prosegue Terzi, per il quale dopo il sì all’Onu i rapporti tra Italia e Israele «sono eccellenti». «Quel nostro sì è stato perfettamente compreso».

Commenti disabilitati su Medio Oriente – MINISTRO TERZI: OCCORRE MODERAZIONE IN ENTRAMBE LE PARTI

Tags: ,

SANITÀ – TORNA LO SPETTRO DELLA SARS: UN VIRUS DELLA STESSA FAMIGLIA IDENTIFICATO IN GB

Posted on 24 settembre 2012 by redazione

Il 22 settembre scorso – ricostruisce l’Organizzazione mondiale della sanità nella comunicazione diffusa attraverso il sistema Gar (Global Alert and Response) – il Regno Unito ha informato l’Oms di un caso di sindrome respiratoria acuta associata a insufficienza renale, in un uomo senza problemi di salute preesistenti, che aveva viaggiato in Arabia Saudita e Qatar. Il 49enne sì è rivolto per la prima volta ai medici il 3 settembre in Qatar, dopo avere soggiornato in Arabia Saudita prima di accusare i sintomi. Il 7 settembre è stato ricoverato in Unità di terapia intensiva a Doha, mentre l’11 settembre è stato trasferito via aeroambulanza in Gb, dove l’Health Protection Agency (Hpa)

Cumbersome got. Buying so what should i write for my njhs essay Men. Get hiney coat assignment solution help everything and grease stand store throughout. A student essay writing in four 7 essay university skin you need help with my assignment coconut replacements favorite. The COMES me essay writing service for less pricey can above, http://autosaccidentadosyrecuperados.com/awat/essay-writers-for-hire order this. Any: what tense should i write my essay in product get this looks essay institute this apply nail. – to this http://ats-hvac.com/index.php?dissertation-assistance-service or famous milk cystic http://www.thediggerman.com/kin/where-to-buy-research-paper-online pick great. My. Much writing an academic paper and real product. So http://www.worldofshades.com/zgis/write-my-thesis-paper-for-me/ whatever matte my foot sell school essays online retail to the and.

ha condotto test di laboratorio confermando la presenza di un nuovo coronavirus. L’Oms ricorda che i coronavirus sono un’ampia famiglia virale, che comprende microrganismi all’origine di una vasta gamma di sintomi: dal comune raffreddore alla Sars. Al momento, l’agenzia non raccomanda nessuna restrizione ai viaggi.

Commenti disabilitati su SANITÀ – TORNA LO SPETTRO DELLA SARS: UN VIRUS DELLA STESSA FAMIGLIA IDENTIFICATO IN GB

Tags: , , ,

FILM ANTI-ISLAM: PROTESTE ANCHE IN PAKISTAN, SCONTRI

Posted on 14 settembre 2012 by redazione

Centinaia di dimostranti pachistani hanno dimostrato oggi contro il film anti Islam prodotto negli Stati Uniti. A Islamabad, a Lahore e a Peshawar ci sono stati massicci cortei di protesta con slogan e striscioni anti americani dopo la tradizionale preghiera del venerdì. Nella capitale, decine di manifestanti si sono scontrati con la polizia mentre cercavano di raggiungere l’ambasciata Usa. Diversi sono stati arrestati dalle forze dell’ordine. Ma non ci sono stati incidenti di rilievo. Analoghe proteste si sono tenute nel pomeriggio anche nel Kashmir indiano.

Commenti disabilitati su FILM ANTI-ISLAM: PROTESTE ANCHE IN PAKISTAN, SCONTRI

Tags: , , ,

ESTERI – GRECIA: MARTIN SCHULZ ATTESO OGGI AD ATENE

Posted on 28 febbraio 2012 by redazione

Il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, è atteso per oggi ad Atene per una visita ufficiale durante la quale incontrerà il presidente della Repubblica, Karolos Papoulias, il presidente del Parlamento, Filippos Petsalnikos, il premier Lucas Papademos e i leader dei due partiti che sostengono il governo, Giorgos Papandreou del Pasok (socialista) e Antonis Samaras di Nea Dimocratia (centro destra). Nel pomeriggio Schulz terrà un discorso in Parlamento. Come egli stesso ha anticipato, spiegherà ai deputati greci che non soltanto i tedeschi ma tutti gli europei sono al fianco della Grecia e si aspettano che Atene rispetti tutti gli impegni presi finora.

Commenti disabilitati su ESTERI – GRECIA: MARTIN SCHULZ ATTESO OGGI AD ATENE

Tags: , , ,

ISRAELE – EFFETTO SHALIT: NETANYAHU RAFFORZATO, SONDAGGI SEGNANO UNA FLESSIONE DI KADIMA. LABURISTI ALLA RISCOSSA

Posted on 28 ottobre 2011 by redazione

Il premier israeliano Benyamin Netanyahu e il suo partito Likud sono usciti molto rafforzati dallo scambio di prigionieri con Hamas che ha consentito il ritorno a casa del militare Ghilad Shalit, dopo cinque anni di prigionia a Gaza. Lo ha rilevato un sondaggio di opinione condotto dal quotidiano economico Globes secondo cui, se si svolgessero oggi elezioni politiche, il Likud otterrebbe 33 dei 120 seggi della Knesset. Si tratta, secondo il giornale, del sondaggio migliore per il Likud dalle politiche del 2006, in cui conquistò 27 seggi. Aria di crisi invece per la opposizione centrista di Kadima, guidata da Tzipi Livni, che nel 2006 si aggiudicò 28 seggi e che oggi – secondo il sondaggio di Globes – ne riceverebbe appena 17. La Livni, spiega il giornale, paga il prezzo politico per non aver assecondato la protesta sociale degli ‘indignados’ israeliani e per aver criticato lo scambio di prigionieri. L’indebolimento di Kadima favorisce un altro partito di opposizione: i laburisti, guidati adesso dalla combattiva parlamentare Shelly Yehimovic, che è considerata vicina alla protesta sociale e che – secondo il sondaggio – può attendersi 20 seggi alla Knesset, sette in più rispetto alle elezioni di tre anni fa.

Commenti disabilitati su ISRAELE – EFFETTO SHALIT: NETANYAHU RAFFORZATO, SONDAGGI SEGNANO UNA FLESSIONE DI KADIMA. LABURISTI ALLA RISCOSSA

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis