Tag Archive | "arte"

Tags: , , ,

Francis Bacon (Dublino 1909 – Madrid 1992): La visione della condizione umana

Posted on 08 maggio 2013 by redazione

350

Fondazione Carichieti
Chieti: 9 marzo – 5 maggio 2013

All’interno di Palazzo dé Mayo, edificio di stile sei-settecentesco, che elegantemente si inserisce nel centro storico di Chieti, è stata allestita una mostra sulla attività grafica di Bacon, artista che ha profondamente segnato la storia dell’arte del novecento.
La mostra è allestita all’interno delle sale del museo e comprende una serie di 54 litografie e acqueforti-acquetinte del grande e tormentato artista, tutte provenienti da una collezione privata e tutte risalenti al periodo 1966-1991. Sono una testimonianza di un artista in perenne conflitto con tutti,omosessuale dichiarato e sempre contestato dal padre.
Tutti i personaggi da lui rappresentati, sono attori che testimoniano la sua inadeguatezza al vivere quotidiano, essi vivono in spazi claustrofobici,teatrali,e tutti oppressi dal mal del vivere.
Bacon vive con sofferenza la tragedia della seconda guerra mondiale e prepara ‘’Tre studi di figure alla base di una Crocifissione,, simbolo catartico che lui pone alla base di ogni crudeltà.
Le sue figure mostruose e contorte emanano un senso di dolore primordiale e sembrano emettere urla disperate: si agitano in uno spazio fuori dal tempo e dalla realtà e si contendono una immagine che oscilla tra i contorcimenti della disfatta e la mostruosità del non umano.
Tuttavia la notorietà non tarda ad arrivare, espone molte volte in Italia, in Inghilterra; nel 1963 la retrospettiva al Guggenheim Museum di NewYork, nel 1971-72 al Grand Palais di Parigi ,nella stessa città una memorabile mostra al Centre Pompidou.
Ha eseguito numerosi ritratti di personaggi noti ed ognuno di essi è stato sottoposto ad una sorta di deformazione per arrivare ad una visione di convulso realismo.Nel frattempo Bacon vive in una situazione allucinata di disordine, il suo atelier è oppresso, intasato ,riempito da stracci, tubetti di colore ,barattoli, pennelli, scatole, scarpe spagliate,oggetti stratificati dal tempo, storie di vita vissuta che rimane attanagliata ai suoi ricordi e che lui non riesce a distruggere.
Sono famose le sue dissacrazioni di personaggi celebri, come quello del famosissimo Innocenzo x di Velasquez.
Bacon, personaggio dalla lucida follia, ha aperto la strada alle future generazioni di artisti.

Commenti disabilitati su Francis Bacon (Dublino 1909 – Madrid 1992): La visione della condizione umana

Tags: , , ,

CULTURA – MAXXI APERTO PER TUTTO AGOSTO

Posted on 30 luglio 2012 by redazione

 «Un rivoluzionario dell’architettura moderna: Le Corbusier. Un genio della scena artistica contemporanea: William Kentridge. Sono due dei protagonisti delle nuove mostre d’autunno del MAXXI che, nel frattempo, resterà aperto per tutta l’estate, ferragosto compreso». Lo comunica il MAXXI: «L’Italia di Le Corbusier (18 ottobre 2012- 17 febbraio 2013), organizzata dal MAXXI Architettura diretto da Margherita Guccione, presenta le suggestioni delÌItalia nel percorso e nel lavoro del maestro: dai viaggi di formazione ai progetti, mai realizzati, per il Centro Calcolo Olivetti di Rho e per l’Ospedale di Venezia. In mostra fotografie, disegni, acquarelli e dipinti realizzati dallo stesso Le Corbusier, insieme a opere di artisti italiani con cui era in contatto. Partner del MAXXI per la mostra è la Fondation Le Corbusier di Parigi. The Refusal of Time di William Kentridge (novembre 2012), realizzata per Documenta 13 di Kassel, viene presentata al MAXXI in prima italiana, ripensata per gli spazi della Galleria 5. Installazione forte, avvolgente, suggestiva, è un’esplosione di musica, immagini, ombre cinesi con al centro una macchina pulsante di leonardesca memoria. I visitatori vivono un’esperienza totale, trasportati in un dimensione epica e fiabesca, dove il tempo si annulla. In attesa delle nuove mostre, il MAXXI resterà aperto per tutto il mese di agosto, compreso mercoledì 15. I visitatori potranno sostare nella piazza dove è allestita l’installazione UNIRE/UNITE, vincitrice dell’edizione 2012 del progetto YAP (Young Architects Program) e ammirare, sempre nella piazza, le installazioni Maloca dei Fratelli Campana e Towards Tomorrow di Kaarina Kaikkonen. Entrando al museo, al piano terra troveranno la mostra YAP MAXXI 2012 (che racconta la storia del progetto a partire dal 1998, quando Frederick Fisher progettò il cortile del MoMA PS1 a Long Island City, nel Queens); i disegni di Carlo Scarpa e le foto di Guido Guidi nella mostra L’ARCHITETTURA PUÒ ESSERE POESIA? Carlo Scarpa_Guido Guidi: la Tomba Brion a San Vito d’Altivole; le rarefatte e suggestive fotografie del progetto PAOLA DE PIETRI TO FACE. Landscape along austrian and italian front of the First World War. Le opere di Marzia Migliora, Alex Cecchetti e Bruna Esposito, protagonisti di tre performance lo scorso giugno, nella mostra ACTING OUT, Artisti italiani in azione. Al primo piano, la mostra MODELLI/ MODELS, inaugurata lo scorso 18 luglio, propone un viaggio nell’architettura in Italia dal ‘900 ad oggi attraverso 80 modelli di oltre 60 autori, della collezione del MAXXI Architettura, da Enrico Del Debbio a Massimiliano Fuksas, da Pier Luigi Nervi a Zaha Hadid, dagli inediti di Maurizio Sacripanti ai 5+1 AA e tanti altri. Opere della collezione permanete del MAXXI Arte sono invece esposte nelle mostre Trdimensionale e A proposito di Marisa Merz».

Commenti disabilitati su CULTURA – MAXXI APERTO PER TUTTO AGOSTO

Tags: , , ,

Arte in Italia: Meraviglia delle Marche: 3 Maggio – 10 Giugno 2012 a Roma

Posted on 28 maggio 2012 by redazione

Braccio di Carlo Magno Piazza s. Pietro Roma

di Rossana Bartolozzi

Le Marche, paese ricco e operoso, ha sempre avuto un occhio attento e un acuto interesse per l’arte e quindi nel tempo ha saputo accrescere il suo ingente patrimonio artistico, acquisendo opere d’arte di inestimabile valore.
Con l’occasione della chiusura per ristrutturazione della Pinacoteca Comunale di Ancona, la Regione Marche presenta a Roma una eccezionale rassegna del suo patrimonio artistico con capolavori provenienti da più musei e raccolte d’arte dell’intera regione Marche.

La selezione delle opere va dalla fine del XIV secolo fino al primo Novecento. Vi sono presenti opere a carattere Mariano, questo per ricordare che nelle Marche vi è il più importante santuario Mariano in Italia ma anche una galleria di Santi dove figura uno squisito Carlo Crivelli e una superba Santa Palazia, dove l’autore, il Guercino ,ha dato il meglio di sé. La rassegna prosegue con opere di Rubens, Tiziano, Lotto e il meglio della nostra pittura italiana.

Orario 10-19 chiuso il mercoledi mattina

Costo del biglietto intero €7 ridotto €5

Commenti disabilitati su Arte in Italia: Meraviglia delle Marche: 3 Maggio – 10 Giugno 2012 a Roma

Tags: , ,

MUSICA – FRANCO BATTIATO: ASCOLTO SOLO QUELLA CLASSICA, LA LEGGERA È TUTTA UGUALE

Posted on 19 dicembre 2011 by redazione

«Ascolto solo musica classica, la leggera è tutta uguale, mi sembra di averla già sentita; quando la sento mi viene da dire. ‘Ogni tanto cambiate almeno qualche linea melodica….». Ad affermarlo è Franco Battiato in una intervista a Il Giornale. Il cantautore sta per uscire con una nuova opera «Telesio» dedicata alla vita del filosofo del Cinquecento. un’opera complessa. «Non è obbligatorio scrivere cose semplici – osserva Battiato nell’intervista – la mia mente continua ad esplorare in ogni direzione senza preconcetti. L’unica mia paura è quella di ripetere cose già dette». Come mai un’opera dedicata a Telesio? «Innanzitutto è un omaggio all’epoca rinascimentale e al suo equilibrio – spiega l’artista – È un’opera artistica quindi non vuol riproporre Telesio, ma far conoscere le caratteristiche principali del suo pensiero».

Commenti disabilitati su MUSICA – FRANCO BATTIATO: ASCOLTO SOLO QUELLA CLASSICA, LA LEGGERA È TUTTA UGUALE

Tags: , , , , , , , , , , ,

VENEZIA: IL FILM A SORPRESA È ‘PEOPLE MOUNTAIN PEOPLE SEA’

Posted on 06 settembre 2011 by redazione

Confermate le anticipazioni dei siti asiatici, il film sorpresa in competizione alla 68/a Mostra di Venezia è ‘People Mountain People Seà di Cai Shangjun. Nel casellario dei giornalisti è stato appena diffuso il pressbook della pellicola, in cui è riportato ‘Venezia 68-Competizionè ed è stata aggiunta la scheda che va a completare il catalogo della Mostra. Il film, la cui prima proiezione stamattina è stata annullata per motivi tecnici, è la storia di un uomo che si mette in caccia dell’assassino del fratello minore. Un viaggio in cui darà sfogo alla sua rabbia e sofferenza. Smentite così le voci circolate ieri che il film sorpresa fosse ‘Captured’ del filippino Brillante Mendoza.

Commenti disabilitati su VENEZIA: IL FILM A SORPRESA È ‘PEOPLE MOUNTAIN PEOPLE SEA’

Tags: , , , , , , ,

LA BELLEZZA AFFONDA LE SUE RADICI NEL CERVELLO

Posted on 06 luglio 2011 by redazione

La bellezza dell’arte e della musica nasce dentro di noi, il concetto di bellezza artistica, cioè, affonda le sue radici nel nostro cervello, , di fronte a un’opera d’arte o all’ascolto di un brano musicale che consideriamo belli, il cervello «si illumina», si accende una regione neurale già nota per il suo ruolo nel generare sensazioni di piacere e appagamento, la corteccia orbitofrontale. È quanto dimostra un lavoro pubblicato sulla rivista PLoS One da neurologi della University College di Londra diretti da Semir Zeki. La bellezza è qualcosa di intrinsecamente presente nell’opera d’arte oppure è un concetto astratto che nasce nel nostro cervello? Lo studio inglese sembra dar ragione a questa seconda ipotesi. Infatti i ricercatori hanno mostrato a un gruppo di volontari di differente provenienza geografica ed estrazione socio-culturale immagini di vario tipo (quadri belli o brutti) e lasciato loro ascoltare brani musicali chiedendo di dare un voto a ciascuna opera. Dopo li hanno sottoposti alla risonanza magnetica nucleare mentre riproponevano loro immagini e musiche, così hanno visto cosa succede nel loro cervello di fronte all’opera d’arte. È emerso che ogni volta che i volontari guardano e ascoltano un brano che hanno promosso per bellezza e valore artistico nel loro cervello si attiva immancabilmente la corteccia orbitofrontale, segno che è in lei che affonda le sue radici il senso del bello.

Commenti disabilitati su LA BELLEZZA AFFONDA LE SUE RADICI NEL CERVELLO

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis