Categorized | Attualità

RIFIUTI – ITALIA NOSTRA: E’ IN CORSO UNA BATTAGLIA PER L’EREDITÀ DI MANLIO CERRONI

Posted on 27 febbraio 2012 by redazione

«Italia Nostra Roma considera ‘inquietantè quanto Lei ha esposto nella sua intervista a Repubblica di sabato scorso. Inquietante perchè, condividendo ovviamente il proposito prioritario di risparmiare a Roma la crisi ed il calvario di Napoli, non condivide, in nessun modo, quanto Lei ha evocato: sterilità archeologica del sito di Corcolle». Lo scrive in una lettera aperta al prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro il presidente di Italia Nostra Roma Carlo Ripa di Meana. «Anche i sampietrini sanno che su Roma e, in senso lato su tutto il Lazio, è in corso una battaglia all’ultimo sangue per ereditare la miniera d’oro rappresentata dall’uscita di scena annunciata del monopolio di Manlio Cerroni. Del resto, si sa che nella società contemporanea i rifiuti sono il business più succulento sulla tavola delle imprese. Gentile signor Prefetto avrà certamente notato che, in questa corsa alla successione della miniera d’oro romana, oltre a concorrenti conosciuti, campeggia su Corcolle la società Brixia, con sede a Coira in Svizzera di cui è in buona parte non decriptabile la sua composizione societaria». «La Sua grande esperienza La porterà a confermare che in materia vi è un sopraggiungere di candidati di opaca notorietà dei quali è indispensabile accertare il passato spesso tumultuoso. E lo sa molto bene anche la Magistratura Contabile italiana». Sempre in merito al progetto di discarica a Corcolle Ripa di Mena ricorda «il gravissimo monito che viene da più parti scientifiche», «l’allarme del mondo culturale italiano ed internazionale per la prossimità con la Villa Adriana, per l’antica città di Pedum, ora Corcolle, e la compromissione dell’Agro Romano antico».

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis