Categorized | Esteri, Primo Piano

Medio Oriente – MINISTRO TERZI: OCCORRE MODERAZIONE IN ENTRAMBE LE PARTI

Posted on 06 dicembre 2012 by redazione

 «Occorre moderazione in entrambe le parti. Abbiamo chiesto questo oggi a Israele, così come il presidente Monti ha a suo tempo chiesto ad Abu Mazen di evitare quella che si definisce in gergo una »intifada diplomatica«, di non adire insomma alla Corte penale internazionale». A dichiararlo, in un’intervista a ‘La Stampà è il ministro degli Esteri Giulio Terzi, che spiega la decisione di convocare l’ambasciatore israeliano. «Ho chiesto al segretario generale della Farnesina, Michele Valensise – spiega il ministro – di convocare l’ambasciatore Gilon per comunicargli la forte preoccupazione dell’Italia per la decisione del governo di Gerusalemme di autorizzare 3.000 nuovi alloggi a Gerusalemme Est, un passo che può compromettere la ripresa del dialogo tra Israele e Palestina. La convocazione dell’ambasciatore è un’azione condivisa e concordata con tutti e 27 i paesi europei e non solo dunque delle nazioni che hanno votato sì alla risoluzione Onu che riconosce lo stato palestinese. Siamo preoccupati anche per l’interruzione dei flussi finanziarie di elettricità ai palestinesi». «L’ambasciatore ha ovviamente prsso atto di questa nostra preoccupazione, che riferirà al suo governo», prosegue Terzi, per il quale dopo il sì all’Onu i rapporti tra Italia e Israele «sono eccellenti». «Quel nostro sì è stato perfettamente compreso».

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis