MANOVRA: BERSANI, NOI CI METTIAMO FACCIA, PREMIER TACE PRESENTEREMO POCHI EMENDAMENTI, MA GOVERNO RITIRI QUOTE LATTE

Posted on 12 luglio 2011 by redazione

«Noi mettiamo la nostra voce e nei limiti del nostro ruolo di opposizione ci prendiamo le nostre responsabilità, sia sulla manovra sia sulle prospettive delle riforme. Vorremmo che la voce la mettesse anche Berlusconi». Il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, oggi al Cairo nell’ambito della missione in Medio Oriente, attacca il silenzio del premier in questi giorni in cui l’Italia è sotto attacco dei mercati. «Noi – afferma Bersani – non siamo al servizio di Berlusconi, ma dell’Italia, e diamo il nostro contributo anche per dare un messaggio di fiducia al Paese». Ma, chiarisce il leader Pd, «se siamo arrivati fin qui non è per caso e chi fa appello alla responsabilità delle opposizioni si assuma la propria per aver detto poco o taciuto». Rispetto alla manovra, «senza confondere responsabilità e ruoli, presenteremo pochi emendamenti sulle liberalizzazioni, sulla pubblica amministrazione e chiediamo che la maggioranza, se vuole dare un segnale, ritiri la norma sulle quote latte». Bersani poi proprio per rivendicare il ruolo responsabile delle opposizioni, ricorda che «abbiamo unito le opposizioni e questo è il nostro contributo».

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis