Il governo ti uccide, digli di smettere

Posted on 29 dicembre 2015 by sergio

inquinamento-ariaSul blog di Beppe Grillo viene pubblicato il seguente articolo: “Il regalo di fine anno del governo per gli italiani è arrivato. Circola infatti una nuova bozza di decreto per la realizzazione di altri impianti di incenerimento indirizzata alla Presidenza del Consiglio dei ministri, all’ Ufficio di Gabinetto e alla Direzione generale del ministero dell’ Ambiente relativa a 9 nuovi inceneritori. Le regioni interessate sono: Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Abruzzo, Sardegna e due in Sicilia. In queste nuove regioni si dovranno bruciare 1.951.261 tonnellate di rifiuti l’ anno. Con i 40 già attivi e i sei in fase di realizzazione, in Italia il totale sarà di 55 inceneritori…” Mentre Renzi trionfante aggiunge:”Il 2015 è andato meglio del 2014, meglio delle nostre previsioni, lo dice la realtà dei fatti: è stato un buon anno, torna il segno positivo. L’Italia è fuori dalla recessione e nei prossimi anni tornerà ad avere il ruolo di leadership in Europa. Questo accadrà”. Continua snocciolando dati del Pil 2015 a +0,8%, jobs Act, Italicum e tanto altro. Poi su Glrillo dice: “Su Smog strumentalizza i morti, c’è limite alla decenza”. Ul illustre epidemiologo, Francesco Forastiere ha dichiarato su La Stampa:”In media i cittadini italiani muoiono dieci mesi prima per l’inquinamento. Dieci mesi che diventano 14 al Nord e 6 al Sud. Ci sono differenze importanti tra grandi centri e centri più piccoli, ma dipende molto dalla situazione geografica. La differenza tra Roma e Viterbo è importante, mentre nella Pianura padana l’inquinamento è più diffuso. I mesi di vita “perduti” a Roma sono 12, e soltanto 6 a Viterbo. In Val Padana, invece, non c’è grande differenza tra Milano e Monza: in tutti e due i casi i mesi di vita sottratti sono 14. Di che malattie stiamo parlando? Primo, malattie cardio e cerebrovascolari, ovvero infarto, scompenso cardiaco, aritmie e ictus. Secondo, le malattie respiratorie, come bronchite cronica e asma bronchiale. Infine il tumore, a partire dai polmoni”.  Bisognerebbe investigare meglio su tale disastro ambientale
Qual’ è effettivamente la situazione? Intanto mai era successo che l’inverno diventasse una sorta di Primavera, questo ha comportato l’aumento dello smog e delle polveri sottili. Mentre ci si preoccupa dell’italia, i ghiacciai si sciolgono, catastrofi meteorologiche si abbattono in varie parti del mondo, con una violenza impressionante. Il problema dell’inquinamento è il fallimento della politica in Italia fin dagli anni 60 e riguarda tutti: Andreotti, Berlinguer, Occhetto, D’Alema, Berlusconi,  Prodi, Ciampi, Fini, Bossi, Bersani,  Letta (zio e nipote), Renzi  e tutti gli altri. Un fallimento totale. Una politica senza senso dello STATO. Tutti parlano di inquinamento e di polveri sottili, tutti ora sono esperti. Che schifo!!! Renzi sbandiera ottimismo in un paese svenduto alle multinazionali che fanno il bello e il cattivo tempo. Renzi sbandiera ottimismo mentre le banche truffano i cittadini in modo illegale. Veniamo all’inquinamento:  gli inceneritori, come le municipalizzate, come i gioielli di Stato, sono serviti e servono a rimettere in piedi quelle famiglie cadute in disgrazia presenti prima nel salotto buono di Cuccia e in Confindustria!!! Lo stato e i politici sono divenute le stampelle delle famiglie italiane, presenti nei vari salotti e salottini di potere, che cadono in disgrazia!! L’inquinamento? I politici italiani passati e presenti andrebbero processati per strage e sapete perchè? L’Italia avrebbe dovuto puntare sul solare e cablare tutti gli edifici, diminuendo l’esposizione debitoria verso l’estero acquistando energia elettrica dalle centrali nucleari. Altra esposizione debitoria con i paesi arabi per il petrolio  e l’Est Europa per il gas. Bastava cablare le città con il solare e avremmo avuto vantaggi incommensurabili. Ma non andava fatto, perchè la classe politica agiva e continua a farlo per conto di multinazionali. L’Italia è un paese meraviglioso in mano a mediocri che continuano a distruggere il paese rendendo i cittadini sempre più pover. Ora cominciano anche a togliergli mesi di vita.

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis