Ginevra: Frattini, proporrò l’invio di una missione di monitoraggio Onu in Libia

Posted on 28 febbraio 2011 by redazione

Il Ministro Franco Frattini e’ a Ginevra per partecipare alla sessione ministeriale del Consiglio dei diritti umani dell’Onu, dove proporrà, tra l’altro, l’invio di una missione di monitoraggio in Libia. A margine dei lavori, il Ministro parteciperà a una riunione del ‘Quint’ (Stati Uniti, Italia, Francia, Gran Bretagna, Germania), dove incontrerà il Segretario di Stato Usa, Hillary Clinton e i colleghi europei. Nel corso della giornata Frattini avrà un incontro bilaterale con il collega britannico William Hague.

Tra i temi in agenda all’Onu in primo piano la crisi libica: Frattini chiederà al Consiglio Onu l’invio di una missione di monitoraggio per accertare quanto accaduto in Libia dal 15 febbraio scorso e l’istituzione di una commissione indipendente di inchiesta sulle violenze commesse sulla popolazione civile. Con Clinton il Ministro ribadirà la disponibilità italiana a “uno stretto coordinamento” con gli Stati Uniti per una soluzione alla crisi.

Alla riunione del Consiglio dei diritti umani Frattini affronterà anche i temi della stabilizzazione del Mediterraneo (non solo Libia, ma anche Egitto, Tunisia e gli effetti sull’intero bacino) e della difesa della libertà religiosa.

La riunione del Consiglio Onu a Ginevra si svolge all’indomani delle sanzioni mirate nei confronti della leadership libica approvate all’unanimità dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu. “Una svolta molto importante”, ha commentato Frattini, perché dimostra come “tutta la comunità internazionale ritenga” che Gheddafi debba finalmente cessare di “sparare sul suo popolo”. La risoluzione 1970 adottata al Palazzo di vetro, non esclude un intervento internazionale in Libia se necessario: eventualità ancora da definire.

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis