DIFFAMAZIONE – IMPUTAZIONE COATTA PER SAVIANO E EZIO MAURO DA GIP ROMA

Posted on 07 gennaio 2013 by redazione

61938Il GIP di Roma Stefano Aprile ha disposto l’imputazione coatta nei confronti del giornalista di ‘Repubblica’ Francesco Viviano, del direttore del quotidiano, Ezio Mauro e dello scrittore Roberto Saviano per diffamazione nei confronti di Umberto Marconi, ex presidente della Corte d’Appello di Salerno e oggi consigliere della Corte d’Appello di Napoli. La vicenda risale al 2010 ed è relativa all’inchiesta sul dossier preparato, secondo l’accusa, dall’ex sottosegretario del Pdl Nicola Cosentino per screditare Stefano Caldoro e ottenere al suo posto la candidatura a presidente della Regione Campania. Il gip ha ravvisato gli estremi del reato di diffamazione in due articoli a firma di Viviano e Saviano pubblicati il 16 e il 17 luglio del 2010; il 16 luglio, in particolare, il sommario del titolo di apertura di prima pagina recitava: ‘Nell’ufficio di un magistrato fabbricato il dossier anti-Caldoro’. Il pm Erminio Amelio aveva invece chiesto l’archiviazione.

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis