CRISI – NICOLA ROSSI: BENE MONTI, CONCERTAZIONE FRENO A SVILUPPO

Posted on 12 luglio 2012 by redazione

«La concertazione ha costituito un freno oggettivo, Monti ha ragione». Lo dice in una intervista a Il Messaggero il senatore Nicola Rossi, eletto nel Pd e ora nel gruppo misto. «Questo governo -spiega- è riuscito a fare cose attese da almeno 15 anni, giusto gli anni della concertazione, che a questo punto si può dire essere stata una delle cause del fallimento della seconda Repubblica». La riforma delle pensioni «fu concertata, se ne discusse a lungo, ma alla fine si è esautorata una generazione intera. Vogliamo parlare poi della riforma del mercato del lavoro, bloccata da anni e anni di inconcludente concertazione? E non voglio pensare che cosa succederebbe se si dovesse procedere alla spending review per via concertativa. L’atteggiamento conservatore del sindacato è stato un alibi, un freno. Fino a che si tratta di discutere, dialogare, convincere, va bene. Ma la co-decisione come diritto di veto, la decisione con il veto incorporato, quella no, allora diventa un blocco», conclude Rossi.

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis