Categorized | Economia, Esteri, Primo Piano

Tags | , ,

CRISI – GRECIA: SI CERCA INTESA SU NUOVI TAGLI ALLA SPESA GOVERNO HA FINO A DOMENICA PER DETTAGLIARE LE MISURE

Posted on 19 settembre 2012 by redazione

Proseguono gli incontri tra il governo di Atene e i rappresentanti dei partner internazionali, per mettere a punto entro domenica il piano di tagli per 11,5 miliardi di euro per il biennio 2013-2014, necessario per garantire alla Grecia la nuova tranche di aiuti da 31,5 miliardi. Per oggi pomeriggio è in programma ancora un incontro difficile fra il Ministro delle Finanze, Giannis Sturnaras, e i tre rappresentanti della troika, i tedeschi Matthias Mors (Ue) e Klaus Mazuch (Bce) ed il danese Paul Tomsen (Fmi), durante il quale si discuterà di innalzamento dell’età pensionabile, abolizione della tredicesima e della quattordicesima mensilità per statali e pensionati, l’ulteriore riduzione delle spese della sanità e i tagli ai sussidi degli invalidi. Allo stesso tempo continua il confronto all’interno del governo, per far fronte alle richieste della troika e riuscire a finalizzare il pacchetto entro domenica. Domani pomeriggio i leader dei partiti che fanno parte al governo di coalizione, Antonis Samaras, Premier e leader di Nea Dimokratia (centro destra), Evaghelos Venizelos leader del Pasok (socialista) e Fotis Kouvelis leader di Sinistra Democratica, si incontreranno di nuovo per dare, salvo imprevisti, gli ultimi ritocchi alle misure di austerità previste dal piano preparato dal Ministro delle Finanze Giannis Sturnaras. L’incontro secondo indiscrezioni giornalistiche, è stato fissato su forti pressioni di Venizelos e di Kouvelis, preoccupati dal fatto che nonostante le misure preparate dal governo siano molto dure, i rappresentanti dei creditori internazionali della Grecia, continuano ad insistere su misure ancora più dure, mettendo a dura prova la coesione del governo e la stabilità politica del Paese.

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis