CINEMA: ISABELLA FERRARI, PER WOODY ALLEN HO ACCETTATO NON UN RUOLO MA UNA BATTUTA

Posted on 20 luglio 2011 by redazione

‘ERA NEI MIEI SOGNI ANCHE SOLO STRINGERGLI LA MANO’

Isabella Ferrari sul set di ‘The Bop Decameron’, il film di Woody Allen. «Ho accettato non un ruolo, ma una battuta, e l’ho fatto per gusto», spiega in una intervista a La Stampa. «È nei nostri sogni anche solo stringergli la mano -aggiunge- e io sono una totale amante del suo cinema». Del cinema italiano pensa «che offre molto poco, anche se, soprattutto la commedia, quest’anno ha portato dei begli incassi. Quello della commedia è un treno che ho saltato, non ci sono salita. Non che lo rimpianga, ma a me non è arrivato. Ho fatto teatro e dal palcoscenico mi ha dato molto luce lo spettacolo di Gifuni su Pasolini. Fare luce su quello che siamo è un modo di riordinare la memoria». Rivela di non avere, per ora, progetti per il cinema nè per la tv, «dove ho rifiutato una serie perchè non mi piacevano i dialoghi. Sono piena di sogni e vorrei riprovare quell’emozione di un film che inizia, di entrare in un personaggio, è un pò la mia droga. Resisto al conformismo e forse questo mi lega a Montanelli, mi fa conservare l’individualità e stare fuori dal mucchio. Ho un’età in cui questa è la libertà che mi prendo. Provo gioia a sfidare i tabù, forse è per questo che non ho ruoli in film, a parte il giro di giostra con Woody Allen. Sono un’attrice per caso».

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis