CINEMA: ABATANTUONO, LEGHISTA PER FAR DISCUTERE E RIDERE

Posted on 27 luglio 2011 by redazione

L’ATTORE RACCONTA IL SUO PERSONAGGIO IN COSE DELL’ALTRO MONDO DI PATIERNO

«Farà molto discutere, ed era quello lo scopo: il dibattito. Ma farà anche parecchio ridere, senza buonismi nè ideologie». Così l’attore Diego Abatantuono, protagonista del film «Cose dell’altro mondo» di Francesco Patierno, intervistato da ‘la Repubblicà racconta il suo personaggio, per il quale il regista si è ispirato all’ex assessore lombardo Piergianni Prosperini, utilizzando anche brani di suoi interventi pubblici. «Io non ho voluto vedere nemmeno i video su youtube, per evitare l’imitazione. Preferisco inventare un personaggio ex novo», spiega Abatantuono. Il film, alla Mostra di Venezia in Controcampo italiano il 3 settembre ed in uscita nelle sale lo stesso giorno, racconta di un imprenditore veneto, fervente leghista, che vorrebbe un’Italia senza immigrati salvo poi dover fare i conti, nella pratica di ogni giorno, con la loro reale scompasa. Dell’ascesa, in questi anni, della Lega, Abatantuono dice poi: «L’ho presa male. Mai avrei creduto che qualcuno prendesse sul serio questo tipo di atteggiamento. In Italia arrivano turchi, arabi, magrebini. Il mondo è giusto così e lo sarà sempre di più. Mi è spiaciuto veder crescere la voglia di stare da soli. Il nostro film, ancor più che il danno economico, racconta il vuoto emotivo che si aprirebbe, senza gli extracomunitari».

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis