Archive | Esteri

Tags: ,

M.O. – BOOM DELL’E-COMMERCE, RICAVI RADDOPPIATI IN UN ANNO

Posted on 27 giugno 2013 by redazione

8051054_origÈ un vero e proprio boom quello che sta conoscendo il commercio online in Medioriente, con i siti regionali dell’e-commerce che prevedono di raddoppiare i ricavi in un anno.

Ahmed Khatib, fondatore e Ceo del sito di shopping online MarkaVIP, dice che l’e-commerce sta crescendo in modo esponenziale al numero di utenti di Internet. I ricavi dell’e-commerce su base regionale «raddoppiano di anno in anno. MarkaVIP è cresciuta del 500 per cento dal 2011 al 2012», spiega.

Il sito di e-commerce JadoPado.com, lanciato a Dubai nel marzo 2011, in un anno ha conosciuto ricavi per quattro milioni di dollari. «Puntiamo a un business di 10 milioni di dollari nel marzo 2014», afferma Omar Kassim, fondatore di JadoPado.com. Centro, il rapporto con il commercio tradizionale resta sfavorevole, come nel resto delle economie mondiali.

«Il valore dell’e-commerce in Medioriente è inferiore all’uno per cento se paragonato al commercio totale – spiega Kassim- Ma l’offline non sta andando da nessuna parte mentre l’e-commerce avanza».

Commenti disabilitati su M.O. – BOOM DELL’E-COMMERCE, RICAVI RADDOPPIATI IN UN ANNO

Tags: , , ,

BASKET NBA – MIAMI BATTE SAN ANTONIO SPURS E VINCE IL SECONDO TITOLO CONSECUTIVO

Posted on 21 giugno 2013 by redazione

nba1I Miami Heat si impongono in gara 7 contro i San Antonio Spurs per 95 a 88, laureandosi per il secondo anno consecutivo campioni della Nba.

Successo che, malgrado il punteggio finale, è stato incerto sino alla fine, sbloccato grazie alla classe di Lebron James, a segno per un totale 37 punti, votato come Mvp, giocatore della partita, e un ottimo Dwyane Wade, per Tim Duncan, Antony Parker e Manu Ginobili non c'è stato niente da fare.

Dopo quello del 2006 e del 2012, si tratta del terzo titolo della storia di Miami.

zp8497586rq

Commenti disabilitati su BASKET NBA – MIAMI BATTE SAN ANTONIO SPURS E VINCE IL SECONDO TITOLO CONSECUTIVO

Tags: , ,

GIAPPONE: FMI, INEVITABILE VOLATILITÀ MERCATI TITOLI STATO DOPO ALLENTAMENTO BOJ

Posted on 31 maggio 2013 by redazione

 Bank-of-Japan-logoMA BUONE RAGIONI PERCHÈ SIA GESTIBILE.

Una certa volatilità nel mercato dei titoli di Stato nipponici è «inevitabile» con lo scenario d’allentamento monetario promosso ad aprile dalla Bank of Japan. David Lipton, numero due dell’Fmi, ha detto che ci vorrà del tempo perchè siano digerite tali misure: notando che la BoJ ha preso azioni anti-turbolenze, c’è una «buona ragione di aspettarsi che la volatilità sia gestibile». Secondo Lipton, a Tokyo per l’Art4 sul Giappone, lo yen è «moderatamente sotto» i fondamentali economici di medio termine del Paese.zorb balls for sale australia

Commenti disabilitati su GIAPPONE: FMI, INEVITABILE VOLATILITÀ MERCATI TITOLI STATO DOPO ALLENTAMENTO BOJ

Tags: , ,

CRISI – PORTOGALLO: SONDAGGIO – RINEGOZIARE PIANO AIUTI TROIKA

Posted on 27 maggio 2013 by redazione

606x341_217196_troika-nuova-proroga-al-portogallo-peMaggioranza cittadini ritiene che abbia danneggiato economia

La maggioranza dei portoghesi vuole che il piano di aiuti con la Troika abbia danneggiato l’economia del Paese e chiede che venga bloccato o che ci sia una rinegoziazione con l’Unione europea, la Banca centrale europea e il Fondo monetario internazionale. Secondo un sondaggio – condotto dall’istituto Eurosondagens su un campione di 1.025 persone – l’82% dei portoghesi ritiene che vada rinegoziato l’accordo sottoscritto due anni fa in cambio di 78 miliardi di aiuti. Il Portogallo si era impegnato a realizzare un programma di austerità per ripianare i debiti e rilanciare l’economia. Sempre secondo il sondaggio, il 47,8% ritiene che il Governo di centrodestra guidato da Pedro Passos Coelho non avrebbe dovuto firmare l’accordo con la Troika la quale, per il 27%, non prenderebbe abbastanza in considerazione le caratteristiche del Paese. Inoltre, il 55,1% crede che la situazione economica si sia aggravata, come dimostra anche l’aumento della disoccupazione arrivata al limite record del 17,7%, e che si aggraverà ulteriormente. Il piano di salvataggio si concluderà nel 2014. Nel primo trimestre di quest’anno l’economia portoghese ha registrato una contrazione del 3,9% rispetto al 2012. I provvedimenti presi dal Governo – alcuni dei quali bocciati un mese fa dalla Corte Costituzionale – hanno scatenato critiche dure da parte di sindacati, associazioni e partiti di opposizione, ma vi sono malumori anche all’interno della coalizione di maggioranza.

Commenti disabilitati su CRISI – PORTOGALLO: SONDAGGIO – RINEGOZIARE PIANO AIUTI TROIKA

Tags: , , ,

GRECIA – FUNZIONARI PUBBLICI SCIOPERANO PER SOLIDARIETÀ CON GLI INSEGNANTI

Posted on 14 maggio 2013 by redazione

grecia_sciopero_26settembre2012_1I funzionari pubblici greci hanno incrociato oggi le braccia in uno sciopero di solidarietà con gli insegnanti, dopo che il governo li ha minacciati di precettazione. Le scuole sono rimaste chiuse e i servizi pubblici funzionano a singhiozzo in tutto il paese. Il sindacato del settore pubblico Adedy ha proclamato ieri lo sciopero, dopo che il governo ha annunciato di voler precettare circa 90mila insegnanti di liceo per impedire un’agitazione prevista per questo venerdì quando vi saranno gli esami per l’ammissione all’università. È la terza volta quest’anno, che il governo greco ricorre alla legge che autorizza la precettazione degli scioperanti in caso di emergenza, un provvedimento che in passato veniva impiegato solo in occasione di catastrofi naturali. Gli insegnanti avevano originariamente deciso di protestare contro l’aumento non retribuito dell’orarario di lavoro con due ore settimanali in più.

Commenti disabilitati su GRECIA – FUNZIONARI PUBBLICI SCIOPERANO PER SOLIDARIETÀ CON GLI INSEGNANTI

Tags: , ,

BOSTON – SU SOSPETTO TERRORISTA FERITE ESPLOSIONI E ARMA FUOCO

Posted on 19 aprile 2013 by redazione

boston-bomba-maratonaSul corpo del sospetto terrorista morto oggi dopo lo scontro a fuoco con la polizia a Watertown, sono stati trovati molteplici ferite da arma da fuoco e ferite causate dal possibile scoppio di esplosivo. Lo riferisce un medico del Beth Israel Deaconess Medical Center, l’ospedale dove l’uomo era arrivato in arresto cardiaco. «C’erano segni di qualcosa di più di semplici spari», ha detto il medico sotto anonimato.

Commenti disabilitati su BOSTON – SU SOSPETTO TERRORISTA FERITE ESPLOSIONI E ARMA FUOCO

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis