Amerai veramente per tutta la vita?

Posted on 11 maggio 2016 by sergio

amore-eternoIn questo numero della rivista Eurtorrinonews parliamo di amore per tutta la vita, è possibile? Sicuramente molte coppie hanno vissuto la bellezza di un rapporto finito solo con la scomparsa di uno dei coniugi, matrimoni lunghissimi con nozze d’argento e poi nozze d’oro. Ma è amore eterno? Credo che, l’amore tra due persone sia meraviglioso, forse magico all’inizio, poi bisogna fare i conti con la realtà, le difficoltà, le tentazioni, le continue sollecitazioni cui siamo sottoposti. Solo un grande sentimento, una grande volontà, un immenso rispetto reciproco, un continuo ravvivare il rapporto permette di arrivare ad essere insieme per sempre viaggiatori in un tempo comunque limitato. Ma è amore eterno? Forse si.

Spesso parlando con persone anziane rimaste sole, quando parlavano del loro compagno di vita scomparso gli si accendevano gli occhi, il loro viso ringiovaniva,  sembravano ringiovanire e i ricordi raccontati erano rivissuti, come in un ologramma, reali.

Chiunque abbia calpestato questo pianeta ha cercato la propria anima gemella, quella compagna che rimane sempre, forse anche oltre la morte, le anime gemelle diventate un’anima unica, naufraghi nell’eternità.

Molti pur cercando l’anima gemella non la trovano e allora affogano la solitudine in infiniti modi diversi: tradimenti, violenza, alcool, droga, prostituzione e tanto altro. Altrimenti ci si accontenta di vivere con una compagna di viaggio durante il viaggio.

Nella dottrina cattolica è rimasta impressa una preghiera sin da bambino, “Salve Regina Madre di Misericordia”, soprattutto questa parte: “A Te ricorriamo, noi esuli figli di Eva;a Te sospiriamo, gementi e piangentii in questa valle di lacrime.Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci, dopo questo esilio, Gesù,il frutto benedetto del Tuo seno”.

Quando guardiamo il mondo con gli occhi della fragilità e umana solitudine, forse potremmo dire:”A te amore mio aspiro, io figlio di Eva: ti ricerco in questa vita sospirando, gemendo, piangendo, senza te, questa vita è una valle di lacrime. Orsù dunque folgora il mio sgardo, appari tra la folla e rivolgi a me gli occhi tuoi colmi d’amore.  In questo freddo pianeta, esilio per la mia anima, ora la tua luce appare, insieme viaggeremo nel tempo terreno e nell’eterno riposo, anime gemelle”.

 

Comments are closed.

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis