Archive | luglio, 2012

Tags: , , ,

CULTURA – MAXXI APERTO PER TUTTO AGOSTO

Posted on 30 luglio 2012 by redazione

 «Un rivoluzionario dell’architettura moderna: Le Corbusier. Un genio della scena artistica contemporanea: William Kentridge. Sono due dei protagonisti delle nuove mostre d’autunno del MAXXI che, nel frattempo, resterà aperto per tutta l’estate, ferragosto compreso». Lo comunica il MAXXI: «L’Italia di Le Corbusier (18 ottobre 2012- 17 febbraio 2013), organizzata dal MAXXI Architettura diretto da Margherita Guccione, presenta le suggestioni delÌItalia nel percorso e nel lavoro del maestro: dai viaggi di formazione ai progetti, mai realizzati, per il Centro Calcolo Olivetti di Rho e per l’Ospedale di Venezia. In mostra fotografie, disegni, acquarelli e dipinti realizzati dallo stesso Le Corbusier, insieme a opere di artisti italiani con cui era in contatto. Partner del MAXXI per la mostra è la Fondation Le Corbusier di Parigi. The Refusal of Time di William Kentridge (novembre 2012), realizzata per Documenta 13 di Kassel, viene presentata al MAXXI in prima italiana, ripensata per gli spazi della Galleria 5. Installazione forte, avvolgente, suggestiva, è un’esplosione di musica, immagini, ombre cinesi con al centro una macchina pulsante di leonardesca memoria. I visitatori vivono un’esperienza totale, trasportati in un dimensione epica e fiabesca, dove il tempo si annulla. In attesa delle nuove mostre, il MAXXI resterà aperto per tutto il mese di agosto, compreso mercoledì 15. I visitatori potranno sostare nella piazza dove è allestita l’installazione UNIRE/UNITE, vincitrice dell’edizione 2012 del progetto YAP (Young Architects Program) e ammirare, sempre nella piazza, le installazioni Maloca dei Fratelli Campana e Towards Tomorrow di Kaarina Kaikkonen. Entrando al museo, al piano terra troveranno la mostra YAP MAXXI 2012 (che racconta la storia del progetto a partire dal 1998, quando Frederick Fisher progettò il cortile del MoMA PS1 a Long Island City, nel Queens); i disegni di Carlo Scarpa e le foto di Guido Guidi nella mostra L’ARCHITETTURA PUÒ ESSERE POESIA? Carlo Scarpa_Guido Guidi: la Tomba Brion a San Vito d’Altivole; le rarefatte e suggestive fotografie del progetto PAOLA DE PIETRI TO FACE. Landscape along austrian and italian front of the First World War. Le opere di Marzia Migliora, Alex Cecchetti e Bruna Esposito, protagonisti di tre performance lo scorso giugno, nella mostra ACTING OUT, Artisti italiani in azione. Al primo piano, la mostra MODELLI/ MODELS, inaugurata lo scorso 18 luglio, propone un viaggio nell’architettura in Italia dal ‘900 ad oggi attraverso 80 modelli di oltre 60 autori, della collezione del MAXXI Architettura, da Enrico Del Debbio a Massimiliano Fuksas, da Pier Luigi Nervi a Zaha Hadid, dagli inediti di Maurizio Sacripanti ai 5+1 AA e tanti altri. Opere della collezione permanete del MAXXI Arte sono invece esposte nelle mostre Trdimensionale e A proposito di Marisa Merz».

Commenti disabilitati su CULTURA – MAXXI APERTO PER TUTTO AGOSTO

Tags: , , ,

SANITÀ – UNO STUDIO RIVELA: IL ‘BURNOUT’ DEGLI INFERMIERI AUMENTA INFEZIONI OSPEDALIERE

Posted on 30 luglio 2012 by redazione

OGNI 10% PERSONALE COLPITO DA DISTURBO EQUIVALE AD UN NUOVO CASO CONTAGIO

Un esaurimento emotivo che riduce le capacità professionali dell’operatore sanitario e si trasforma, se non si interviene, in stanchezza cronica, stress elevato e propensione quindi agli incidenti sul lavoro. È la sindrome del ‘burnout’ che, secondo lo studio del Center for health outcomes and policy research del university of Pennsylvania (Usa,) quando colpisce gli infermieri è associata a più alti tassi d’infezioni ospedaliere. Dalla ricerca, pubblicata sulla rivista ‘American Journal of Infection Controlò, è emerso che assegnando ad un infermiera, che ha già una media di 5,7 pazienti, un altro soggetto l’incidenza dell’infezione urinaria da catetere vescicale (Cauti) aumenta di un caso ogni mille pazienti. Ben 1.351 in più se calcolati sull’intera popolazione. Inoltre ogni aumento del 10% del personale colpito da ‘burnout’ si trasforma, secondo i ricercatori, in un nuovo contagio Cauti o in due infezioni ogni 1.000 abitanti per quelle di natura chirurgica che si scatenano quando vengono lavate le mani o non si impiegano guanti e camici sterili. I ricercatori hanno effettuato un sondaggio su oltre 7.000 infermieri che lavorano in 161 strutture della Pennsylvania. È emerso che più del 33% degli intervistati ha ottenuto un punteggio di esaurimento professionale molto alto. Lo studio ha inoltre stimato che se i tassi di ‘burnout’ degli infermieri fossero ridotti del 10% si potrebbero prevenire circa 4.160 contagi ospedalieri ogni anno. E far risparmiare 41 milioni di dollari in costi del servizio sanitario.

Commenti disabilitati su SANITÀ – UNO STUDIO RIVELA: IL ‘BURNOUT’ DEGLI INFERMIERI AUMENTA INFEZIONI OSPEDALIERE

Tags: , , , , ,

SPENDING REVIEW – ALTROCONSUMO: PRINCIPIO ATTIVO IN RICETTA E’ UN COLPO ALLA LOBBY INDUSTRIA FARMACEUTICA

Posted on 30 luglio 2012 by redazione

2) Bisogna incoraggiare l’uso di farmaci equivalenti (o generici) al posto di quelli di marca: l’equivalente acquistato in farmacia ha tutte le caratteristiche di sicurezza ed efficacia che hanno i farmaci di marca ed è prodotto e garantito esattamente allo stesso modo. 3) È così che si incide sulla spesa senza peggiorare la qualità della cura: utilizzare maggiormente i farmaci equivalenti è certamente uno di questi. Pollice verso, invece, nei confronti della Federazione dei medici di famiglia (Fimmg), «che sostiene l’inutilità del provvedimento, adducendo il motivo che già ora il servizio sanitario rimborsa soltanto il prezzo del generico, lasciando il resto ai cittadini. Per la Fimmg risparmiare o scaricare i costi sui cittadini – conclude Altroconsumo – è probabilmente la stessa cosa».

Commenti disabilitati su SPENDING REVIEW – ALTROCONSUMO: PRINCIPIO ATTIVO IN RICETTA E’ UN COLPO ALLA LOBBY INDUSTRIA FARMACEUTICA

Tags: , , ,

CRISI: ANGELETTI, TAGLIO ALLE TREDICESIME? PER FORTUNA È STATO SMENTITO

Posted on 26 luglio 2012 by redazione

«Per fortuna è stato smentito. Sarebbe stata la tipica azione della nostra politica, all’italiana: secondo la tradizione, non sapendo e non avendo il coraggio di scegliere, si fanno solo tagli di tipo orizzontale, perchè fare i tagli selettivi significa prendersi la responsabilità di dire ‘questo si, questo nò e questo non sono capaci di farlo». Così il segretario della Uil Luigi Angeletti commenta la notizia, smentita, del taglio delle tredicesime ai dipendenti pubblici, in occasione di un convegno a Venezia.

Commenti disabilitati su CRISI: ANGELETTI, TAGLIO ALLE TREDICESIME? PER FORTUNA È STATO SMENTITO

Tags: , , , ,

PALERMO – MARIJUANA TRA LE ARNIE, ARRESTATO APICOLTORE

Posted on 25 luglio 2012 by redazione

Quarta piantagione di droga scoperta dai carabinieri nel palermitano negli ultimi cinque giorni. Le manette questa volta sono scattate ai polsi di Gioacchino Vermiglio, apicoltore di 44 anni, che in un terreno di sua proprietà in contrada Scarpa a Baucina, nascoste tra le arnie, aveva piantato piante di cannabis indica, di altezza variabile tra i 90 ed i 170 centimetri. Durante la perquisizione domiciliare nella casa di viale Europa a Villafrati, inoltre, i militari hanno trovato 40 grammi di marijuana essiccata, 100 grammi circa di hashish ed una dose di cocaina. Per il 44enne sono così scattate le manette con l’accusa di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. Sottoposto a rito direttissimo, dopo la convalida dell’arresto è stato condannato ad 8 mesi di reclusione (pena sospesa) e 2000 euro di multa.

Commenti disabilitati su PALERMO – MARIJUANA TRA LE ARNIE, ARRESTATO APICOLTORE

Tags: , , ,

ECONOMIA – LO SPREAD TORNA SOTTO QUOTA 520, I RENDIMENTI SCENDONO AL 6,47%

Posted on 25 luglio 2012 by redazione

Mattinata sull’altalena per lo spread fra Bund e Btp a 10 anni che dopo un’apertura a 536 punti e dopo aver toccato il massimo di giornata a quota 546, sembra attestarsi sotto i 520 punti. Al momento il differenziale è a 519 punti un valore che riporta il rendimento dei nostri titoli al 6,47 per cento, dopo aver toccato in mattinata il 6,70%. Giù anche il differenziale dei Bonos spagnoli che dopo aver toccato il massimo storico a 649 punti è sceso a quota 623, con i tassi al 7,52%.

Commenti disabilitati su ECONOMIA – LO SPREAD TORNA SOTTO QUOTA 520, I RENDIMENTI SCENDONO AL 6,47%

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis