Archive | aprile, 2012

Tags: , , ,

CRISI: SPREAD BTP-BUND STRINGE A 370 PUNTI DIFFERENZIALE SPAGNA-GERMANIA A 400

Posted on 05 aprile 2012 by redazione

Lo spread Btp-Bund stringe a 370 punti base con il rendimento della carta italiana a 10 anni in calo al 5,45%, dopo aver toccato nel corso della seduta i 380 punti, un livello che non si vedeva da metà febbraio. Il differenziale Spagna Germania è a 400 punti e il rendimento dei Bonos è al 5,75%.

Commenti disabilitati su CRISI: SPREAD BTP-BUND STRINGE A 370 PUNTI DIFFERENZIALE SPAGNA-GERMANIA A 400

Tags: ,

SANITÀ: UN CASO DI TUBERCOLOSI SEGNALATO NEL REGGIANO

Posted on 05 aprile 2012 by redazione

a href=”http://www.italialive.org/wp-content/uploads/2012/04/74999_393652_SF05000000_7363890_medium.jpeg”>Un caso di tubercolosi polmonare è stato segnalato in una persona adulta residente nella Casa Parrocchiale di Sabbione. Ne dà notizia l’azienda Usl di Reggio. La paziente, le cui condizioni non destano preoccupazione, è ricoverata all’Arcispedale Santa Maria Nuova. Il Servizio di igiene pubblica ha già avviato le procedure per individuare i contatti a rischio e svolgere gli accertamenti. I bambini che frequentano la Scuola Materna della Casa Parrocchiale non sono considerati a rischio in quanto non hanno avuto contatti diretti con la persona attualmente ricoverata. In questi casi vengono applicate le indicazioni fornite dalle linee guida del Ministero della Sanità. La tubercolosi, precisa l’Asl, si può trasmettere per via respiratoria attraverso contatto stretto e prolungato col malato. La trasmissione del microrganismo responsabile della malattia non avviene con facilità, sono necessarie particolari condizioni ambientali, condizioni legate alla tipologia della malattia e allo stato immunitario del soggetto esposto. È curabile con una terapia antibiotica

Commenti disabilitati su SANITÀ: UN CASO DI TUBERCOLOSI SEGNALATO NEL REGGIANO

Tags: , ,

CRISI ECONOMICA – BRUNETTA: IL RIALZO DELLO SPREAD È PER MANCATA RISPOSTA DELLA UE

Posted on 05 aprile 2012 by redazione

«Se fossimo dei poveracci, senza scienza e coscienza, come quei tanti politici di sinistra, e non solo, come quei tanti analisti, economisti, benpensanti che hanno attribuito al governo Berlusconi il peggioramento dello spread nell’estate-autunno 2011, potremmo dire che il balzo del differenziale Btp-Bund in su di 100 punti in 18 giorni è dovuto al governo Monti, alla sua non capacità di fare riforme e di fare crescita, alla sua scarsa credibilità internazionale e alla conseguente incertezza politica. Insomma tutte le cose che venivano attribuite al governo Berlusconi. Siccome siamo persone serie, non diciamo queste oscenità». Lo afferma in una nota Renato Brunetta del Pdl spiegando che «l’impennata degli spread dipende dall’incapacità europea di rispondere alla speculazione internazionale. Questo dovrebbe far riflettere e fare giustizia dei tanti luoghi comuni, delle violenze e degli imbrogli di questa confusa stagione politica». «Ciò detto – aggiunge Brunetta – la nostra critica a Monti è rivolta alla sua scarsa determinazione a contribuire a cambiare rotta nella politica economica europea. Sgombrato il campo dai pregiudizi, quindi, bisogna agire e agire subito. In Europa. E cambiare strategia: più poteri alla BCE, più solidarietà, più crescita, eurobond». L’ex ministro del governo Berlusconi dedica infine un «ultimo cattivo pensiero: se gli spread continuano a risalire che si fa? Si manda a casa Monti e si fa un altro governo tecnico, al quadrato?».

Commenti disabilitati su CRISI ECONOMICA – BRUNETTA: IL RIALZO DELLO SPREAD È PER MANCATA RISPOSTA DELLA UE

Advertise Here
Advertise Here

RELATED SITES

antivirus gratis